“Un buon vino è poesia e per farlo ci vuole arte”: questo il motto dell’azienda vitivinicola Al-Cantàra. Al-Cantàra in arabo significa “ponte”, un collegamento simbolico tra arte, vino e poesia. Ma è anche il nome del fiume che attraversa Contrada Feudo S. Anastasia, presso il comune di Randazzo (CT), sul versante nord dell’Etna, dove si trovano i terreni aziendali. Gli ettari vitati sono 15, coltivati interamente con uve autoctone della zona: Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio e Carricante, per una produzione annua di circa 80.000 bottiglie. Una delle peculiarità dell’azienda vitivinicola Al-Cantàra sono i nomi e le etichette dei vini che si ispirano all’opera di artisti siciliani.

Noi usiamo i cookies e altre tecniche di tracciamento per migliorare la tua esperienza di navigazione nel nostro sito, per mostrarti contenuti personalizzati e annunci mirati, per analizzare il traffico sul nostro sito, e per capire da dove arrivano i nostri visitatori.